Enrico Bertè

14 maggio 2019 Lascia un commento »

Bertè primo piano

Ci mancherà la preziosa testimonianza di Enrico Bertè che, per essersi rifiutato di collaborare con i nazisti, dovette affrontare i lager in Germania.
Il suo gesto coraggioso, che gli valse il conferimento di molte onorificenze, tra cui quella di Volontario della libertà e di Cavaliere della Repubblica, è per tutti noi una grande lezione di vita.

Anpi Malnate ricorda con rimpianto l’architetto-poeta Bertè, ringraziandolo per l’impegno da lui profuso nel raccontare nelle scuole le atroci malvagità commesse dal nazifascismo.

Pubblicità